Torta al cioccolato

 

Quando vivevo a Parigi, sono passata da una famiglia rumorosa e numerosa ad essere da sola in un appartamento bruttino e molto silenzioso. Non sapevo come tirarmi su di morale e allora ho deciso… cosa meglio di un po’ di cioccolato? Allora mi sono messa a fare questa torta e come per magia stavo già meglio. Sì, come vi ho detto la mia esperienza a Parigi ha aggiunto qualche kilo al mio cuore.

Ovviamente, la torta può essere conservata per qualche giorno.

  • Difficoltà: facile
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti:

  • Cioccolato (andrebbe fondente ma l’ho usato al latte) 150g
  • Zucchero 180g
  • Lievito in polvere 1 bustina
  • Cacao in polvere 50g
  • Uova (temperatura ambiente) 6
  • Sale fino
  • Farina 00 180g
  • Burro (temperatura ambiente) 200g

Vi consiglio, come per i muffin, di prepararvi già tutti gli ingredienti dosati così sarà più veloce la preparazione.

Iniziamo tagliando grossolanamente il cioccolato e fatelo sciogliere. Questo può essere fatto sia in microonde che a bagno Maria. Lasciatelo intiepidire mescolando ogni tanto cosi da non creare grumi.

Ancora una volta io uso la planetaria ma con delle fruste elettriche si può fare tutto lo stesso.

Mettete nella planetaria il burro e lo zucchero e accendetelo a velocità media (se è su 5 mettetelo a 3).

Una volta creatasi una specie di crema aggiungete le uova, uno per volta. Fate attenzione che l’uovo si sia assorbito prima di aggiungere l’altro. Dovrà crearsi una specie di crema soffice.

Con la planetaria ancora in azione, aggiungete il cioccolato fuso, che si sarà a questo punto raffreddato.

Vi consiglio di setacciare insieme il cacao, la farina e il lievito. Fatto ciò aggiungetelo all’impasto e con un cucchiaio o una spatola, incorporate tutto nell’impasto.

Ora, foderate una tortiera con la carta forno, e se volete imburrate. Quando mettete l’impasto nella tortiera fatela girare un po’ cosi da rendere tutto livellato.

Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 40/45 gradi.

Allora, c’è da dire una cosa, sappiamo tutti che la torta calda è più buona ma fate attenzione perché mangiarla troppo calda non fa per niente bene allo stomaco.

Ancora una cosa, lasciatela intiepidire prima di sfornarla o si romperà.

Ecco a voi una super golosità.

Baci.

The Italian Muffin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...