Avena Banana e Mirtilli

“Cercate dunque di guardare ogni mattina il sole al suo sorgere come se lo vedeste per la prima volta, ed esso vi apparirà sempre nuovo.”
(Omraam Michaël Aïvanhov)


INGREDIENTI:

Avena 50g

Semi di chia 10g

Sciroppo d’acero 2 cucchiai

Banana 1/2

Mirtilli


Prendiamo un pentolino e mettiamo  dentro 50g di Fiocchi d’avena, sono circa 4/5 cucchiai.

Aggiungiamo anche un cucchiaio di semi di chia, uno di burro d’arachidi e poi un bicchiere, un bicchiere e mezzo di latte di avena. Vediamo dopo se ne dovremo aggiungere un pochino oppure no.

Accendiamo il fuoco a fiamma vivace e mescoliamo un po’ per amalgamare bene gli ingredienti. Dobbiamo aspettare che raggiunga l’ebollizione.

Quando si formano le bollicine, abbassiamo il fuoco e lasciamo cuocere per circa 8/10 minuti mescolando ogni tanto e stando attenti che non si attacchi al fondo l’avena. È qui che vedrete se aggiungere o meno latte. Dipende un po’ anche da quale consistenza vi piace di più.

Passati questi minuti, passiamo il porridge sulla tazza e mettiamo i topping. Tagliamo la banana a fettine, aggiungiamo un po’ di mirtilli e poi cospargiamo con un altro cucchiaio di scriroppo d’acero.

ECCO FATTO! 


Difficoltà: I 

Tempo di preparazione: 2 minuti 

Tempo di cottura: 12 minuti 


Sono in un momento della mia vita in cui dovrei pianificare il più possibile il mio futuro, eppure non riesco a farlo. A luglio mi laureo e dovrei decidere cosa fare dopo. E non è una scelta semplice perché per una volta vorrei scegliere la cosa giusta.

Non sono mai riuscita a farlo. Pianificare il mio futuro dico. C’è chi nasce sapendo che farà il medico, chi vuole diventare avvocato o chi crescendo sa che le cose prenderanno una piega tale che permetterà alle loro vite di essere come le volevano. Io non rientro in nessuna di queste categorie. Semplicemente non so e non ho mai saputo che lavoro voglio fare. Non credo neanche che io lo possa sapere visto che non ho mai praticamente lavorato in vita mia. Come faccio a sapere cosa mi piace se non ho mai fatto niente?

È che credo anche che il lavoro che farò non determinerà chi sono. Però comunque, vorrei avere un bel lavoro che mi permetta di vivere come piace a me e che mi permetta anche di viziarmi un po’.

Io vorrei solo essere felice. Vorrei solo che i fattori della mia vita si allineassero come fossero dei pieneti. Non potrebbero fare a meno di farlo. Io potrei sbagliare qualsiasi cosa però loro si allineerebbero comunque.

Vorrei solo che la mia vita fosse già scritta. Magari scritta da me così posso decidere come andrà, però già scritta.

Solo che io non credo in nessuna di queste cose. Credo che siamo noi a scrivere il nostro futuro. Solo che non saprei come farlo.

Studio, ho voti veramente altissimi e cerco di impegnarmi per capire che cosa mi piacerebbe fare nel futuro. Però non mi sembra di costruire niente. Ho la costante sensazione di non saper costruire niente. Metto tanti mattoncini uno vicino all’altro ma non formano mai una casa.

Che fare in queste occasioni? Credo semplicemente che basti dell’impegno. È la chiave di tutto. Credo che se mi impegnerò e proverò a fare qualcosa di bello, come questo blog, i miei pianeti si allineeranno. Forse è qualcosa di estremamente pretenzioso, lo capisco questo, ma devo provarci. Non voglio diventare famosa con questo blog, voglio solo che mi guidi verso ciò che farò quando sarò grande.

Perché ho 22 anni. Possono sembrare molti, ma non lo sono. Ho sempre fretta e sono sempre convinta di essere in ritardo su tutto e ciò mi porta forse ad essere in anticipo. Ma quante cose mi perdo? Credo solo che ho ancora tantissime cose davanti, e il mio libro si scriverà, o lo scriverò io.

So che al momento sono felice. Felice del percorso che ho intrapreso, felice della persona che ormai da 5 anni ho al mio fianco, felice di chi sono diventata e di chi sto diventando. Ho tanti, troppi difetti. Cerco sempre la perfezione e ciò mi porta molte volte al fallimento. Ma questi spesso diventano pregi, è questa la cosa bella no?

E poi, anche se pochi… ho qualcuno che ascolta questi sfoghi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...